Un atto spregevole alla vigilia della Festa della Liberazione

VIALIBERA è un itinerario realizzato dal Comune e dall’ANPI in occasione del 70esimo anniversario della liberazione di Pisa. Ventisette pannelli ricordano luoghi legati alla memoria dell’antifascismo, della Resistenza, della liberazione, della ricostruzione.

Uno di questi, ubicato in via del Carmine, era posto a ricordo degli incontri clandestini presso la Selleria Serani e della costituzione di un Fronte Unitario Antifascista. Il prossimo 25 aprile, in occasione della “Biciclettata resistente”, doveva essere una tappa del percorso a ricordo di questa pagina di storia della nostra città.

Ieri mattina Franco Serani Fiorenzani, nipote del sellaio Alfredo Serani, ha constatato che l’asta di sostegno era stata sradicata ed il pannello sovrastante era stato portato via.

Si tratta di un atto spregevole, mirato ad offendere la memoria di quanti si opposero alla dittatura fascista, particolarmente grave perché perpetrato alla vigilia della Festa della Liberazione. Non è la prima volta che, in città, accadono fatti del genere.

L’ANPI ed il Comune di Pisa, mentre condannano con fermezza questi episodi, auspicano che i responsabili siano assicurati alla giustizia. Fanno appello ai cittadini a vigilare ed a segnalare qualsiasi comportamento offensivo dei valori della Resistenza.

 

Bruno Possenti

Presidente provinciale ANPI Pisa

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: